Bahco World

TAGS: Bahco, Nurburgring, utensili professionali

Dopo Spa-Francorchamps e le 24 ore di Le Mans 24, la vettura n° 36 ottiene il primo posto nella competizione di 6 ore in Germania.

Quasi alla fine della prima parte della stagione, la vettura del team Alpine-Signatech ha ulteriormente incrementato il suo vantaggio in testa alla classifica del campionato mondiale endurance nella categoria LMP2.

L'intero week-end è stato un susseguirsi di emozioni, come durante la prima sessione di prove del venerdì, quando un errore di Nicolas Lapierre ha dato un sacco di lavoro per i meccanici del team per riparare la macchina. Certamente in quel momento i nostri utensili Bahco sono stati utilizzati intensivamente. Siamo orgogliosi che dopo un paio d'ore, la macchina era pronta per tornare in pista.
 

 

 

Sabato scorso, le due vetture Alpine hanno partecipato alla gara di qualificazione. La n° 36 con S.Richelmi e G.Menezes raggiunge la 2° posizione in griglia. Nel frattempo, N.Panciatici e D.Cheng piazzano la vettura n° 35 alla posizione 10.

 

In una domenica di sole, la gara prende inizio alle 13:00 ed i primi piloti sono S.Richelmi per la n°36 e N.Panciatici per la n°35. Durante la prima parte della gara la n° 36 mantiene la seconda posizione e N.Panciatici riesce a raggiungere la posizione numero 9.

 

Dopo un cambio gomme e un paio di bandiere gialle, Gustavo Menezes ha portato la vettura n° 36 al primo posto. Le ultime 2 ore e mezza sono stati gestiti alla perfezione da Nicolas Lapierre. Ha affrontato il divario con Bruno Senna per poi essere finalmente il primo della LMP2 a raggiungere la bandiera a scacchi. Per la vettura n° 35, H.P. Tung ha prodotto una solida performance ottenendo il settimo posto.

 

Bernard Ollivier, Vice direttore generale di Alpine

“Per Alpine, vincere qui in Germania in un circuito leggendario, è un momento molto speciale, che conferma ulteriormente la forza del nostro programma! È vero che la nostra macchina forse non è stata la più veloce questo fine settimana, ma tutta la squadra ha lavorato duramente e questa vittoria è un premio meritato. ”

Philippe Sinault, Signatech-Alpine Team Principal

“La nostra squadra veramente ha mostrato la sua forza in questo fine settimana. Abbiamo superato un inizio traballante a causa dell'incidente con la n° 36 nella prima sessione di prove libere, ma abbiamo mantenuto la nostra compostezza e la nostra concentrazione.”

Nicolas Lapierre, pilota vettura n°36

“Questo è un risultato fantastico per tutta la squadra, che ci lascia in una posizione molto forte nel campionato”
 

Stéphane Richelmi, pilota vettura n°36
“È stato grande per la mia esperienza che la squadra mi ha permesso di qualificare la vettura e prendere il via alla gara.”

Gustavo Menezes, pilota vettura n°36

“Sono assolutamente entusiasta per il modo in cui questa stagione sta andando! Dopo essere stati in difficoltà all'inizio di prove libere, la squadra ha lavorato duramente per ridurre al minimo il ritardo accumulato. In definitiva, è giusto dire che non eravamo abbastanza veloce come alcuni dei nostri rivali sul giro singolo, ma la velocità non è tutto in una gara di sei ore.”

6 ORE DI NÜRBURGRING LMP2 - CLASSIFICA

1. Signatech-Alpine N°36 – 178 laps
2. RGR Sport by Morand N°43 +52.734s
3. Extreme Speed Motorsports N°31 +2 laps
4. Strakka Racing N°42 +2 laps
5. Manor N°44 +2 laps
6. SMP Racing N°37 +3 laps
7. Baxi DC Racing Alpine N°35 +3 laps
8. SMP Racing N°27 +3 laps
9. Extreme Speed Motorsports N°30 +6 laps

TROFEO FIA ENDURANCE CATEGORIA LMP2

1. Signatech-Alpine 112 punti
2. RGR Sport by Morand 74 punti
3. G-Drive Racing 67 punti
4. Extreme Speed Motorsports 59 punti

5. SMP Racing 50 punti

6. Strakka Racing 46 punti

7. Extreme Speed Motorsports 28 punti

8. SMP Racing 26 punti

9. Manor 18 punti

10. Baxi DC Racing Alpine 14 punti