Ralf Niebergall

Posted: 26.09.2016

Ralf Niebergall guida aerei dal 1987. Fin dal primo volo con suo padre, un ex pilota militare, decise di intraprendere una carriera nei cieli. Se gli viene chiesto su cosa vola oggigiorno, non riesce a trattenere un sorriso. Probabilmente lo chiamerebbe l’aereo da sogno di ogni pilota, la Ferrari dei cieli. Sicuramente ti direbbe: “Non c’è niente di meglio del Siai Marchetti!”

Anche dopo averlo guidato per 30 anni, questo aeroplano rimane il preferito di Ralf. Sfreccia nei cieli e fa manovre aeree, a volte assieme a un modellino del suo aereo, controllato da terra da suo figlio, Nico. Tuttavia, il suo sogno è quello di eseguire un volo in formazione assieme a un altro Marchetti SF-260, pilotato da suo figlio.

Quando, quattro anni fa, Ralf scoprì due candidati potenziali da cui ricavare parti di ricambio, ebbe inizio il progetto di ricostruire un Siai Marchetti.

La ricostruzione di uno stile specifico di aereo, con parti prese da aerei diversi, richiede strumenti di alta qualità, nonché esperienza e molta pazienza. Avendoli scoperti anni prima, per aiutarlo nel suo progetto, Ralf decise di utilizzare gli utensili Bahco. Mentre le dimensioni dei componenti prese da altri aerei rappresenteranno sempre un problema, ritiene che gli utensili Bahco offrano la soluzione migliore per raggiungere l’obiettivo.

Questo progetto va avanti da quattro anni e probabilmente ne durerà altri tre, anche se il tempo potrebbe essere ridotto se altri sponsor si facessero avanti. Appena completato il progetto, il duo padre-figlio spera di pilotare i Siai Marchetti sull’Europa e oltre, partecipando a varie dimostrazioni e esibizioni.